Il Web Designer

Il Web Designer (oggi chiamato anche Digital Media Specialist) è l'architetto delle strutture online, è colui che sa progettare e sviluppare siti web con caratteristiche professionali, grazie all'uso dei linguaggi di markup (HTML e CSS), dei linuaggi di programmazione web di front-end (javascript e jquery) e dei principi di user experience design (UX design).

In generale il lavoro del Web Designer serve a garantire che i siti realizzati siano:

  • adeguati alle esigenze e agli obiettivi del committente
  • semplici da gestire
  • ben strutturati dal punto di vista SEO
  • di buon impatto visivo e accattivanti dal punto di vista grafico 
  • adeguati al target di riferimento 
  • semplici da navigare 
  • ben accessibili utilizzando browser e dispositivi diversi
  • compatibili con le esigenze dei visitatori 
  • completi nelle funzionalità messe a disposizione

Di solito al Web Designer spetta il compito di orientare i committenti verso la struttura online più adatta a loro e sceglie le tecnologie digitali più adeguate alla realizzazione del progetto.

Il web designer è anche il responsabile della qualità finale di un sito, ad es. negli aspetti di funzionamento tecnico, di comunicazione in esso presente, di organizzazione dei suoi contenuti, negli aspetti grafici, di coinvolgimento degli utenti che visitano il sito (user experience), di ottimizzazione SEO. 

Competenze

In generale, un Web designer deve conoscere le caratteristiche tipiche delle varie tipologie di siti presenti in rete (siti aziendali, istituzionali, redazionali, eCommerce, landingpage, blog, portali, marketplace, piattaforme social ecc.) ed ha competenze multidisciplinari nei vari aspetti relativi alla comunicazione digitale: linguaggi di markup, linguaggi di programmazione web, UX, UI, SEO, web copywriting, visual design ecc.

Inoltre, un buon web designer deve saper coniugare nel progetto gli apsetti di design, navigazione e comunicazione: per questo deve possedere le competenze tipiche di uno UX Designer (il responsabile della struttura di un sito), di uno UI Designer (il responsabile della grafica di un sito) e di un Frontend developer (colui che sviluppa il codice tecnico di un sito).

Il lavoro del Web designer

Negli ultimi 20 anni il ruolo dei siti web è cambiato molto: da semplici strutture che servivano solo a presentare un'attività online, sono diventati strutture sempre più complesse che offrono servizi intreattivi agli utenti del web e offrono, ai proprietari del sito, funzionalità di sviluppo business e di gestione digitale. In poco tempo i siti web da semplici vetrine online sono diventati strumenti di lavoro, di sviluppo e di marketing, spesso strategici per il successo di molte tipologie di attività (eCommerce, marketplace, strutture turistiche, portali istituzionali, attività professionali ecc.).

La realizzazione di un sito web non è solo una questione di attrattiva grafica: dietro la realizzazione di un sito si nasconde principalmente un lavoro tecnico/strutturale che comprende tanti aspetti di cui occuparsi, come la scelta dei linguaggi più adatti per lo sviluppo del sito, la creazione della struttura, delle aree riservate, la creazione delle funzionalità interattive, l'ottimizzazione per i motori di ricerca, la ricerca del giusto target/mercato di riferimento, la realizzazione dei contenuti visivi e testuali, l'organizzazione dei contenuti all'interno del sito ecc. Un mix di progettazione, grafica, aspetti tecnici e comunicativi che necessitano delle specifiche competenze tecniche, organizzazione e creative possedute da chi si è formato nell'ambito del Web Design.

Il Web Designer fa nel mondo online un lavoro di tipo strutturale che è molto simile a quello che fa un architetto nel mondo offline: ad es. nel mondo fisico per avere strutture edili adeguate dal punto di vista tecnico, estetico e funzionale, se ne occupa un architetto che progetta gli edifici ex novo o lì ristruttura in modo da renderli sicuri, apprezzabili dal punto di vista estetico e funzionali per lo scopo per cui vengono realizzati.

Allo stesso modo, le strutture online hanno il loro architetto, il  Web Designer, che progetta siti aziendali, eCommerce, Marketplace, Blog, siti redazionali ecc., affinché abbiano caratteristiche tecniche, estetiche e funzionali che soddisfino gli scopi per cui un sito viene pubblicato sul web.

Oggi i siti web, sono diventati strutture digitali che in tanti spetti presentano molte similitudini con le strutture edili presenti nel mondo fisico: ad es. un sito aziendale svolge online un ruolo funzionale e di rappresentanza simile a quello che svolge offline la sede fisica di un’azienda, un sito eCommerce è paragonabile ad un negozio fisico, un Marketplace ad un Centro commerciale, un sito redazionale alla sede redazionale di un giornale, un portale web con le sue aree specifiche svolge un ruolo simile a quello di un palazzo con i suoi spazi dedicati ecc.

Nel mondo fisico le strutture edili non sono tutte uguali: esistono strutture nuove, funzionali e ben progettate, ma anche strutture anonime, mal progettate o anche fatiscenti. Anche online troviamo la stessa situazione: esistono siti moderni, funzionali e ben progettati, ma anche siti anonimi, mal progettati o addirittura inadeguati a raggiungere le finalità che vorrebbero perseguire.

Il ruolo del Web Designer è quello di realizzare strutture web che, oltre ad avere un'estetica accattivante, abbiano tutte quelle caratteristiche tecniche e funzionali che facciano essere un sito il principale strumento di comunicazione digitale aziendale, sia uno strumento di lavoro in grado di rendere un'attività più efficiente e competitiva.

Come opera un Web Designer

Per organizzare tutto il lavoro di progettazione e sviluppo di un sito, il Web designer opera in varie fasi:

  1. Consulenza: la fase di ascolto delle esigenze del committente e del suo orientamento verso la struttura online più adeguata alle sue esigenze;
  2. Ricerca: la ricerca del target cui sarà rivolto il sito e delle soluzioni migliori per realizzarlo;
  3. Business plan: riservata alle attività online come ad es. siti eCommerce, siti di Booking online o marketplace, è la fase di organizzazione del business digitale che un'azienda intende intraprendere online, utile a valutare la fattibilità del progetto e le competenze/finanze necessarie;
  4. Progettazione: la fase in cui si definisce l'architettura del sito e tutto ciò che dovrà contenere il progetto, come il tipo di struttura da realizzare, il suo design visivo, il tipo di contenuti e la loro organizzazione, il tipo di funzionalità da sviluppare ecc.
  5. Sviluppo: è la fase di realizzazione vera e propria del sito in cui vengono realizzate la struttura generale del sito e le singole pagine web;
  6. Test e pubblicazione: la fase in cui viene testato, sui vari browser e device, il funzionamento generale del sito prima della sua pubblicazione online;
  7. Update: la fase di aggiornamento tecnico, grafico e funzionale cui è soggetto periodicamente ogni sito dopo la sua pubblicazione;

A seconda della complessità del progetto, il Web Designer può o meno collaborare con sviluppatori web, programmatori, UX designer o si coordina con Grafici, Copywriters, Videomakers e altri professionisti del settore per la realizzazione dei contenuti da inserire nel sito, in modo simile a quello che fa un architetto quando si rivolge a falegnami, piastrellisti, elettricisti o idraulici per completare i lavori edili.

Di solito, a progetto concluso, il Web Designer si occupa anche degli aggiornamenti periodici necessari alla struttura che ha creato, del posizionamento del sito web sui motori di ricerca (SEO) e, ove necessario, collabora con i responsabili del marketing online.

Perchè rivolgersi ad un Web Designer?

I siti che vengono pubblicati online non ottengono tutti gli stessi risultati: basti pensare che il 95% dei siti pubblicati sul web (dati Google) ottiene visite insignificanti e finisce ai margini del web, perchè presenta contenuti di scarsa qualità, non è ben visibile sui motori di ricerca ed ha una scarsa attrattiva grafica, con il risultato che i pochi utenti che navigano il sito, escono insoddisfatti dopo soli pochi secondi di navigazione. Siti con tali problematiche, di solito, sono figli di una realizzazone più o meno improvvista e non riescono a supportare in modo adeguato l'attività aziendale per cui sono stati realizzati, ma piùttosto finiscono per rappresentare un punto debole che fa perdere all'azienda efficienza e competitività.

Tutto il lavoro del Web Designer serve a garantire la qualità finale di un sito web e far sì che la struttura finale pubblicata online, rientri in quel 5% di siti che sappia conquistare online un posto di primo piano, presentando in modo ottimale un'attività e rappresentando per l'azienda un mezzo digitale adeguato per aumentare la sua efficienza e la sua competitività nel corso dei mesi e degli anni a venire. In particolare, il lavoro di un Web designer serve a garantire la riuscita professionale di una struttura web, in modo che il sito abbia un buon design, facilità di navigazione, buona presenza sui motori di ricerca, comunicazione e funzionalità adeguate al target di riferimento e alle esigenze del committente. In sostanza, un sito realizzato, non solo per far avere all'azienda un presenza vaga online, ma piuttosto progettato per raggiungere obiettivi digitali specifici, come:

  • ricevere un alto numero di visite 
  • presentare in modo ottimale un'azienda e i suoi servizi/prodotti
  • far uscire dal sito utenti soddisfatti dei contenuti trovati in esso
  • riuscire a perseguire al meglio le finalità di business del committente 
  • archiviare e restituire dati che migliorano la gestione e lo sviluppo dell'azienda

L'attività di Web Design

web design

Il Web Design, letteralmente "Progettazione di un sito web", è il termine usato per indicare tutte le fasi di architettura e realizzazione di un sito internet.

Nella progettazione di un sito internet, il Web Designer parte dalle esigenze dei committenti: aziende, enti, professionisti e organizzazioni che vogliono avere un proprio sito per farsi conoscere, vendere i propri prodotti, fare pubblicità alle proprie iniziative o ai servizi offerti. Ogni azienda ha le proprie caratteristiche, il proprio target, i propri servizi/prodotti da offrire, le proprie esigenze e un web designer deve saper portare tutto questo online, realizzando una struttura unica, personalizzata che sia adatta alle esigenze e agli obiettivi del committente.

Una volta definiti le funzionalità desiderate, i contenuti e il pubblico target, il Web Designer progetta l'architettura del sito creando la sitemap, in modo da organizzare le informazioni in modo logico.

Passa poi al design delle singole pagine web (UX, User Experiance), per creare un'interfacce che offrano un'interazione semplice e funzionale con gli utenti e a cura l'estetica delle varie interfacce utente realizzate (UI, User Interface), scegliendo i colori e l'insieme degli elementi grafici ed estetici tramite cui gli utenti possono interagire con il sito e con i suoi contenuti: tasti, menù a tendina, caselle di ricerca, link, icone.

Una volta completata la fase di design e progettazione, si passa alla creazione digitale del sito web vero e proprio, che può essere sviluppato in codice puro o tramite piattaforme CMS. Nel realizzare il sito, il Web Designer si assicura che sia fruibile in versione mobile e desktop, ad esempio utilizzando un framework responsive.

Questa è anche la fase in cui si realizzano ed inseriscono i contenuti testuali: attraverso tecniche di scrittura SEO vengono realizzati tutti i testi che saranno distribuiti nelle varie pagine web e successivamente vengono formattate al meglio le varie pagine con lo scopo di facilitare la lettura e armonizzare il design.

Inoltre, prima di arrivare al sito finale da mettere online, spesso si sviluppano delle versioni di prova da testare per individuare la soluzione più apprezzata dagli utenti (ad esempio usando sistemi di A/B testing).

Le fasi di Web Design sono tante e riguardano aspetti molto diversi tra loro: aspetti tecnici, strutturali, grafico/creativi, comunicativi, multimediali, promozionali ecc. per questo nel tempo è nata la figura del Web Designer, la figura professionale che ha il compito di gestire tutte queste fasi e garantire che il sito finale sia completo e adatto agli obiettivi per cui è stato realizzato.