Come stimare il valore di un sito web

I siti web non sono tutti uguali e non hanno tutti lo stesso rendimento online: esistono siti che valgono poco ed altri di grande valore, tanto che spesso può essere difficile capire il reale valore di un sito web o quanto si debba spendere per realizzarne uno nuovo. Ma da cosa si capisce quanto vale un sito?

di Luca Nappini

Il primo approccio che gli utenti hanno con un sito è sempre quello visivo (mi piace, non mi piace), ma l’aspetto grafico è solo uno dei tanti elementi che compongono un sito web e per determinare il valore di un sito devi andare ben oltre l’aspetto visivo.

"Sito web" è una espressione generica che raggruppa tipologie di strutture online molto diverse tra di loro in termini di grafica, tipologia di struttura, grandezza e qualità costruttiva: è sito web un blog, è sito web un sito aziendale, è sito web un sito eCommerce, un portale, un Marketplace, un sito istituzionale ecc. È sito web una struttura realizzata in modo professionale da un Web Designer, ma anche una struttura realizzata in modo più o meno approssimativo da "Mio cuggino che si intende di computer"

Di seguito ci concentreremo nella valutazione di siti web realizzati in modo professionale, lasciando perdere i siti "fatti da mio cuggino" o quelli proposti online "a 100€ tutto compreso!" che spesso si traducono in siti fuori controllo di nessun valore o in annunci promo che puntano ad avere un'impatto emotivo sugli utenti e spesso si traducono in vere e proprie fregature. 

Siti web vs edifici fisici

Quando pensi ad un sito web puoi trovare molte similitudini con le strutture edili presenti nel mondo fisico, almeno in termini di funzionalità e rappresentanza: ad es. un sito aziendale è paragonabile alla sede fisica di un’azienda, un sito eCommerce è paragonabile ad un negozio fisico, un Marketplace ad un Centro commerciale, un sito redazionale alla sede redazionale di un giornale, un portale web con i suoi spazi dedicati ad un palazzo con le sue varie aree ecc.

In generale, il valore degli edifici fisici è dato da 4 fattori:

  1. la tipologia di edifico

  2. la grandezza di un edifico

  3. la qualità complessiva della struttura e delle sue  rifiniture

  4. la posizione che occupa l’edificio

Allo stesso modo il valore dei siti web è dai 4 aspetti visti sopra, tradotti in ambito digitale: 

  1. la tipologia di sito (sito personale, aziendale, istituzionale, eCommerce, marketplace, portale ecc.) 

  2. la grandezza del sito (il numero di pagine che lo compongono) 

  3. la qualità complessiva del sito e dei suoi contenuti (che può essere più o meno professionale)

  4. l'ottimizzazione SEO della sua struttura (che determina il suo posizionamento sui motori di ricerca)

In generale, questi 4 fattori sono quelli principali che determinano il valore di un sito realizzato ex novo. Tuttavia, non esistono solo questi 4 fattori. Ad esempio esistono anche altre caratteristiche più specifiche che possono far aumentare o diminuire il costo di un edificio, tipo:

  • l’aspetto esterno dell’edificio (di valore più o meno soggettivo);

  • le finiture più o meno di pregio (tetto con travi di legno, pavimento in marmo ecc.);

  • la presenza di impianti o aree particolari (piscina,  palestra, area spa ecc.);

Allo stesso modo, per le strutture digitali, oltre alle 4 caratteristiche principali elencate sopra, esistono altri fattori più specifici che possono far aumentare o diminuire il costo di un sito, tipo:

  • l’aspetto grafico del sito (di valore più o meno soggettivo);

  • i contenuti sviluppati per il progetto (testi, grafiche, video ecc.);

  • la presenza di funzionalità specifiche del sito (configuratori, automazioni, integrazioni ecc.);

I diversi valori dei siti web 

Così come capita per gli edifici fisici che hanno costi differenti a seconda della tipologia e delle caratteritiche specifiche (ad es. un monolocale può costare 30.000€, una villa con piscina 1 milione di €,  un palazzo diversi milioni di € ecc.), per le stesse ragioni, nel mondo online, i siti web hanno costi molto differenti tra loro a seconda delle loro caratteristiche, per cui ci sono siti che costano alcune centinaia di € (ad es. una landing page o un sito one page fatti di 1 sola pagina), alcuni che costano migliaia di € (ad es. un  sito aziendale), altri ancora che costano decine o centinaia di migliaia di € (ad es. un eCommerce, un portale web o un marketplace).

Il valore delle singole pagine di un sito

Per dare una valutazione più oggettiva possibile, gli edifici fisici vengono valutati in base ai mq. (basandosi sulla grandezza e la qualità costruttiva dell’edificio): allo stesso modo anche per i siti web è possibile dare un valore più oggettivo basato sulla quantità e qualità costruttiva delle single pagine.

In altre parole, così come capita per gli edifici fisici per cui una struttura di 300 mq. costa più di una struttura di 100 mq. o un edificio nuovo costa più di un edificio da ristrutturare, così, un sito di 100 pagine avrà maggior valore di un sito simile, fatto di 20 pagine e, in generale, pagine realizzate con maggior cura (ad es. con contenuti di qualità, grafica personalizzata e ottimizzate SEO), varranno più di pagine più anonime dai contenuti meno curati.

In generale, un Web designer per realizzare in modo professionale le pagine di un sito (cioè realizzandole con contenuti, grafiche e codici sviluppati ad Hoc ed ottimizzate SEO), può richiedere questi costi:

  • Home page: 200-300€

  • Pagine principali: 100-200€

  • Pagine secondarie: 50-100€

  • Landing page e pagine realizzate con grafiche o funzionalità particolari: oltre 300€

Semplificando, potremmo dire che le pagine di un sito realizzato in modo professionale costano in media tra gli 80 e i 150€ l'una a seconda della minore o maggiore qualità di realizzazione e delle funzionalità digitali inserite.

Quanto costa realizzare un sito professionale

Quanto esposto sopra, fa capire il motivo per cui  quando un utente chiede "Quanto costa realizzare un sito web?", non avrà mai una risposta univoca, perchè tutto dipende da quello che vuole realizzare: rimanendo nella similitudine con il mondo edile, è un po' come chiedersi "Quanto costa realizzare un edificio?". La varietà nel tipo e nella qualità di siti esistenti, è anche il motivo per cui spesso ci si ritrova immersi in preventivi dai prezzi più svariati.

Tuttavia, se parliamo di siti realizzati in modo professionale (cioè realizzati da un Web Designer con grafica, contenuti e SEO realizzati ad hoc), possiamo fare maggior chiarezza sui costi, considerando il tipo di sito e il numero di pagine realizzate (di cui abbiamo visto che la media costi si aggira tra 80 e 150€ a pagina), per cui potremmo aspettarci costi di questo tipo:

  • Sito personale (meno di 15 pagine): tra 1.200 e 2.250€ 
  • Sito aziendale (tra 15 e 50 pagine): tra 2.400 e i 7.500€ 
  • Siti eCommerce (almeno 100 pagine): tra 8.000 e i 25.000€ 
  • Portali o Marketplace (centinaia di pagine): tra 15.000 e i 100.000€ 

Ovviamente, questa è solo una media generale che serve a fare una stima approssimativa del valore di un sito e, come già detto, sul valore effettivo di un sito possono influire anche altri aspetti in modo più o meno marcato:  ad es. se il sito non è realizzato ex novo ma è già online, assume grande valore il traffico che entra nel sito: semplificando, siti con poco traffico hanno poco valore, siti con grande traffico assumono grande valore. 

Capire quanto vale un sito web o quanto spendere per realizzarne uno nuovo non è così semplice ed immediato come può sembrare inizialmente: l’approccio migliore è quello di rivolgersi ad un Web designer che possa valutare con competenza le caratteristiche tecniche e qualitative di un sito e all’occorrenza possa guidare nella scelta della struttura più adatta per la realizzazione del proprio progetto web.

1 Comment

Leave a Comment